Torna all’elenco La radiofrequenza estetica si può usare nei trattamenti per il viso

Radiofrequenza estetica: quali tipologie esistono?

Il fenomeno della radiofrequenza è molto utilizzato in estetica in quanto, con poche piccole accortezze, è molto semplice da utilizzare, dopo una corretta anamnesi e grazie ad un adeguato metodo di lavoro dona grandi risultati sugli inestetismi.
E’ un metodo che contrasta efficacemente le imperfezioni di viso e corpo garantendo un miglioramento visibile e un risultato duraturo .
Il trattamento con radiofrequenza è indolore e non invasivo.

Indice

Come funziona la radiofrequenza?
Quali sono gli inestetismi trattabili con radiofrequenza?
Quali tipi di radiofrequenza si utilizzano in estetica?
Conclusioni

Come funziona la radiofrequenza?

La radiofrequenza si basa su onde elettromagnetiche che, grazie ad un calore controllato e localizzato trasmesse dal macchinario, stimolano l’attività dei fibroblasti, ossia delle cellule deputate alla sintesi di nuovo collagene, anche quando il rinnovamento cellulare è rallentato a causa dell’età. La pelle trattata appare più compatta tesa e consistente anche dopo il primo trattamento.

Quali sono gli inestetismi trattabili con radiofrequenza?

Contrasta efficacemente i segni dell’invecchiamento cutaneo e consente di ottenere un duraturo miglioramento della qualità della pelle del viso, attenuando con una certa stabilità i principali inestetismi che la riguardano come le rughe o le lassità. Altrettanto efficace sul corpo, è utilizzabile quando si presentano cellulite, di primo o secondo stadio e anche atonia nelle zone critiche come addome e gambe.

Quali tipi di radiofrequenza si utilizzano in estetica?

In estetica vengono utilizzate due tipi di radiofrequenza o meglio, due tipologie di lunghezza d’onda:

  • Capacitiva,
  • Resistiva.

Grazie a questi fenomeni sarà possibile lavorare su tutti i tipi di inestetismi.

Per utilizzarli in modo più efficace è bene abbinare il giusto fenomeno al trattamento.

Radiofrequenza Capacitiva

La radiofrequenza capacitiva, monopolare, solitamente viene utilizzata per trattare gli inestetismi del corpo come cellulite di secondo e terzo stadio e sulla tonificazione. Il macchinario eroga nel tessuto cutaneo quantità di energia elettrica alternata ad alta frequenza.

Nei tessuti trattati si verifica una controllata, costante e continua modificazione delle cariche molecolari con conseguente movimento di elettroliti intracellulari: la fisiologica resistenza cellulare opposta allo spostamento rotazionale degli elettroliti genera energia termica biologica con conseguente aumento della temperatura in profondità. In questo modo viene attivata la produzione di collagene (fibre collagene).

Radiofrequenza resistiva

La radiofrequenza resistiva, bipolare o tripolare, è maggiormente indicata per rughe e pelli impure. Utilizza il principio di trasferimento energetico resistivo nei tessuti dove l’energia indotta provoca un rapido innalzamento della temperatura che gli stessi tessuti producono. Questo shock termico profondo raggiunge il derma e produce un effetto lifting immediato, dovuto alla stimolazione dei fibroblasti, e, nello stesso tempo, la denaturazione e la sintesi di nuovo collagene.

Conclusioni

La radiofrequenza è un fenomeno che può essere abbinato a tutti gli inestetismi viso, altamente performante sugli inestetismi dati dai segni del tempo e sulla lassità cutanea. Utilizzata dalle sapienti mani di un’estetista professionista come te questo macchinario può dare grandi risultati e altissima soddisfazione delle tue clienti.
Nei trattamenti viso raggiunge alte performance con o senza l’abbinamento al trattamento cosmetico.
Grazie alla tua esperienza e professionalità potrai formarti e informarti nel modo più adeguato sull’utilizzo del fenomeno e valutare il giusto macchinario da utilizzare nel tuo istituto.

Contattaci per maggiori informazioni.

OZ Training Solution

OZ Training Solution

Scopri il nuovo macchinario ENF: ancora più performante😍

ENF è l'unico macchinario in estetica che, grazie all'intelligenza artificiale, si adatta totalmente e continuamente al corpo e non viceversa. Inoltre, tramite la valutazione energetica, riporta la pelle al corretto equilibrio e quindi sarà più ricettiva ai trattamenti estetici. Dai il benvenuto all'estetica avanzata e rigenerativa.