Torna all’elenco come usare il laser sulle basette

Come usare il laser sulle basette?

Introduzione

La presenza di peli sul viso non è mai ben tollerata dalle donne e il desiderio è quello di eliminarli tutti per avere un viso perfetto e in ordine.

Molte delle tue clienti che vogliono intraprendere un percorso di epilazione laser progressiva ti chiederanno di eliminare i peli nelle zone più disparate tra cui i peli superflui e evidenti sul viso, per esempio nella zona perilabiale o della basetta.

Il tuo compito da professionista, è sempre quello di dare le giuste informazioni dopo aver fatto corretta diagnosi e aver valutato fattibilità e tempi per realizzare le richieste delle tue clienti.

Abbiamo già parlato di epilazione laser in una zona del viso, quella del baffetto.

Oggi ci concentreremo su un’altra zona, una tra le più richieste, parleremo di:

laser sui peli della basetta.

Dobbiamo chiarire che, quando si parla di questa zona, si sta parlando solo di clienti donna, dove questo pelo diventa antiestetico ed è considerato poco femminile.

Fare epilazione laser in questa zona si può, grazie ad alcuni consigli e al giusto metodo è possibile soddisfare la richiesta della cliente.

Come si presenteranno i peli sulla basetta?

  • crescono dall’orecchio fino all’angolo della mandibola, parliamo quindi di peli da trattare
  • sono fitti, leggeri e sottili, siamo davanti a lanuggine, non è consigliato trattarla.

Quando si parla di lanuggine, come abbiamo già scritto nel nostro blog, si parla di vello di protezione, quindi peluria, che il corpo mantiene come strumento di protezione, in questa zona è sconsigliato trattarli perché si rischierebbe di ottenere l’effetto contrario e cioè di renderli più folti o spessi e quindi anche più visibili.

Ti daremo invece qualche consiglio utile su come trattare i peli, questi possono essere debellati ma con delle accortezze: secondo il Metodo OZ non è sufficiente la semplice epilazione e quindi la foto termolisi selettiva ma è necessario utilizzare la fotochimica.

Suggeriamo quindi di fare la ceretta nella zona e, successivamente, prima di utilizzare il laser, applicare una soluzione appositamente studiata e utilizzata nel Metodo OZ, che consente di attivare il processo di fotochimica.

Solo dopo aver effettuato questi passaggi si potrà utilizzare il manipolo del laser raffreddando e “sparando” seguendo i parametri corretti per la zona di lavoro interessata.

Comunicare con la Cliente: Trasparenza e Professionalità

Un aspetto fondamentale nell’epilazione laser è la comunicazione con la cliente. È importante spiegare i processi coinvolti nel trattamento e i tempi previsti per i risultati desiderati. La tua professionalità e il tuo coinvolgimento contribuiranno a far sentire la cliente a suo agio e consapevole di ciò che ci si aspetta dal trattamento. La chiave è creare un ambiente aperto in cui le domande sono benvenute e i dubbi possono essere affrontati con chiarezza

Iscriviti al nostro percorso di formazione di epilazione laser per saperne di più!

Scrivici per maggiori info!

 

OZ Training Solution

OZ Training Solution

Scopri il nuovo macchinario ENF: ancora più performante😍

ENF è l'unico macchinario in estetica che, grazie all'intelligenza artificiale, si adatta totalmente e continuamente al corpo e non viceversa. Inoltre, tramite la valutazione energetica, riporta la pelle al corretto equilibrio e quindi sarà più ricettiva ai trattamenti estetici. Dai il benvenuto all'estetica avanzata e rigenerativa.